Principi e Finalità

Il primo ciclo d’istruzione comprende la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado. Ricopre un arco di tempo fondamentale per l’apprendimento e lo sviluppo dell’identità degli alunni, nel quale si pongono le basi e si acquisiscono gradualmente le competenze indispensabili per continuare ad apprendere a scuola e lungo l’intero arco della vita.

La finalità del primo ciclo è l’acqui­sizione delle conoscenze e delle abilità fondamentali per sviluppare le competenze culturali di base nella prospettiva del pieno sviluppo della persona. Per realizzare tale finalità la scuola concorre con altre istituzioni alla rimozione di ogni ostacolo alla frequenza; cura l’accesso facilitato per gli alunni con disabilità; previene l’evasione dell’obbligo scolastico e contrasta la dispersione; valorizza il talento e le inclinazioni di ciascuno; persegue con ogni mezzo il miglioramento della qualità del sistema di istruzione.

In questa prospettiva ogni scuola pone particolare attenzione ai processi di apprendimento di tutti gli alunni e di ciascuno di essi, li accompagna nell’elaborare il senso della propria esperienza, promuove la pratica consapevole della cittadinanza.  Dalle Nuove Indicazioni

La nostra scuola si propone di essere:

  • Una centro dove studenti, famiglie e tutto il personale, nella ricchezza delle relazioni, costruiscono insieme un ambiente positivo, attento ai bisogni di ognuno.
  • Un centro di cultura capace di fondere e integrare, in un percorso unitario di conoscenze e di approfondimento, la varietà delle proposte educative offerte dagli Enti locali, dalla famiglia e dalle varie agenzie culturali.
  • Un luogo dove il progetto educativo risponde a criteri di affidabilità e responsabilità, dove la formazione della personalità e delle competenze cognitive si realizzano nella possibilità di vivere relazioni serene con coetanei ed adulti, in maniera armonica, nel rispetto di sé, degli altri e dell'ambiente.
  • Una scuola che educa alla convivenza civile e al rispetto delle regole

Organizzazione della scuola Secondaria di I grado

Il tempo scuola adottato dal nostro Istituto è di 36 ore settimanali. I docenti svolgono 18 ore settimanali di lezione distribuiti su cinque giorni. 

Al termine della scuola secondaria di I grado vengono individuati i traguardi per lo sviluppo delle competenze. Tali traguardi rappresentano riferimenti per gli insegnanti, indicano piste da percorrere e aiutano a finalizzare l'azione educativa allo sviluppo integrale dell'alunno.

Gli obiettivi di apprendimento sono ritenuti strategici al fine di raggruppare i traguardi per lo sviluppo delle competenze previsti dalle indicazioni. L'Istituzione scolastica organizza attività educative che promuovono la trasformazione degli obiettivi generali del processo formativo e degli obiettivi specifici di ciascun allievo e decide, ogni anno, sulla base di analisi di bisogni formativi, la distribuzione e i tempi delle discipline e delle attività. Il calendario scolastico prevede l'articolazione in due quadrimestri. L'insegnante di sostegno assume la contitolarità delle classi in cui opera e firma tutta la documentazione scolastica sia dell'alunno diversamente abile che degli alunni della classe. I docenti di sostegno secondo quanto previsto dall'art. 8 del C.C.D.R. del 2007, sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie del personale docente, in assenza degli alunni diversamente abili loro assegnati, saranno utilizzati per la sostituzione dei docenti assenti. Viceversa, in presenza dei propri alunni diversamente abili, il docente di sostegno non può essere utilizzato per la sostituzione dei docenti assenti né per altre attività. Alcune attività di insegnamento-apprendimento saranno realizzate mediante l'uso delle nuove tecnologie applicate alla didattica.

Tempo scuola e quadro orario

Nella Scuola Secondaria di I° grado l’orario è distribuito su 5 giorni settimanali, con 30 ore curriculari più le ore di approfondimento disciplinare, svolto sulla base dei progetti di ampliamento dell’offerta formativa promossi dalla scuola, al fine di potenziare le competenze chiave degli alunni.

I progetti sono di due tipologie:

  • recupero e potenziamento di Italiano e Matematica;
  • laboratori interdisciplinari, elaborati in sede di programmazioni parallele e/o verticali e finalizzati al raggiungimento di obiettivi di competenza, attraverso compiti di realtà, valutati periodicamente in forma comune

L’offerta curricolare è di 36 ore settimanali, articolate secondo lo schema che segue:

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO

Italiano/ approfondimento

7+1 Approfondimento con progetto

Storia/ Cittadinanza e costituzione / Geografia + approfondimento

3+2 Approfondimento con progetto

Matematica + approfondimento

4+1 Approfondimento con progetto

Scienze

 2

Tecnologia

2

Inglese

3

2^ Lingua Comunitaria

2

Arte e Immagine

2

Musica

2

Educazione fisica

2

Religione

1

Mensa

2

 

36